lunedì 21 maggio 2012

Un giorno una mia cara amica che sta svuotando la casa della nonna mi dice che ha qualche mobile con cui ha intenzione di fare il fuoco! Ahhhh!!!
Fermi tutti! "MOBILI DELLA NONNA"? Sono sicura di trovare qualcosa di interessante. E così mi precipito da lei e questo è ciò che trovo in cantina. Una vecchia credenza anni'50,  smembrata e devastata dai tarli. E un cavalletto per le misurazioni, in legno e ferro. 


Dopo aver trattato tutto con l' antitarlo e avvolto nella plastica per 2 settimane circa, ho chiuso i buchini con lo stucco francese e mi sono rimboccata le maniche per scartavetrare e togliere tutta la vecchia vernice(che fatica!)

 Il sotto l'ho usato per lo studio, lasciandolo della tinta noce scuro.

Il sopra, dopo averlo verniciato con il noce scuro, l'ho personalizzato con un effetto shabby usando la cera e poi dando la vernice gialla. E questo è il risultato!

Sarà che queste mattonelle sono state "amore a prima vista", ma la credenza è il tocco che le fa risaltare ancor di più!

3 commenti:

  1. la credenza sembra proprio nata per stare con quelle piastrelle! brava!

    RispondiElimina